giovedì 16 dicembre 2010

Galleggia la vita


Sulla morte galleggia la vita
come sangue nell’acqua più pura
spirali lente di fumo rosso
che tingono di gioia il nulla

Basta un soffio per rinascere
e una scintilla per sparire
noi: fragili come la bellezza
inconsistente della marea

5 commenti:

riri ha detto...

:-)

fly ha detto...

... mi piace il noi... da un senso di unmanità... di comunanza e fratellanza... che insieme all'idea della marea la cui bellezza sebbene inconsistente sottindende una forza inarrestabile ed una sinergia di intenti che rendono,acqua, mare, terra, universo una sola cosa...
Un abbraccio grande...
Fly

p.s.: seconda riflessione basta un soffio per rinascere e una scintilla per farci sparire… concordo:
il soffio per me è lo spirito, è l’anima, è il piano divino, e nell’immagine della scintilla vedo l’espressione della materia… e la materia solo nel cinabro può trasmutare…
Grazie

Daniel ha detto...

Per Riri
;-)))))
un bacio

Per Fly
I tuoi commenti danno sempre grande profondità e riflessione.
Questa poesia è venuta da un attimo di enorme improvvisa rivelazione che mi ha fatto quasi paura. E come al solito ho chiesto aiuto alla Scrittura per non soccombere. Siamo così immensamente deboli e forti mia cara..
un abbraccio
D

w ha detto...

ciao mr D, apprezzo la poesia, as usual. però ti scrivo anche per augurarti buone feste. un pensiero per un amico "del web". ciao
w

Daniel ha detto...

Caro Mr W,
che bello rileggerti qui, è un peccato che non passi più! Grazie mille per il pensiero che ricambio col cuore. Un abbraccio
D