domenica 2 febbraio 2014

Lasciando l’inverno ad osservare











L’ultima delle sere colorate
armoniche di freddo sconfitto
di acqua che attraverso la pelle
ridona dignità al corpo
lasciando l’inverno ad osservare
al di là delle vetrate mute.

6 commenti:

Niviane ha detto...

Breve ma intenso ed ispirato. *.*

Daniel ha detto...

Per Niviane
Grazie mille
Daniel

ire ha detto...

É bellissima, Daniel, bellissima

Daniel ha detto...

Per Ire
Grazie, grazie davvero
daniel

FLY ha detto...

Mi piace questo punto di vista... sempre noi ad osservare l'inverno... Bello sentire che anche lui ci osserva...
Se ci guarda dai vetri tra tepori
casalinghi... mi sembra possa essere una degna rivincita!
Davvero geniale....
Fly

Daniel ha detto...

Per Fly
... a volte basta capovolgere la prospettiva e ci troviamo nuovi. ti abbraccio
d