mercoledì 28 maggio 2008

Solo il mio


La mia piccola vita
piange lacrime
di nostalgia bambina
e sogna giorni
di pioggia senza vento.
Tra le maree
attenderò l’abbraccio
dell’oceano:
non sarà più il tuo
solo il mio.

8 commenti:

Anonimo ha detto...

Carissimo Dan, che bello riaverti di nuovo tra noi. Pensa che mentre mi commentavi ero nel tuo blog :-) per vedere se eri tornato. Mi sarebbe tanto piaciuto leggerti "diverso", ma non dispero e nemmeno tu lo devi fare. Mio figlio è vero, è bravo a raccontare i suoi viaggi ed anche a viverli...ma non è stata, quest'ultima, una scelta facile per lui, perchè la vita gli ha richiesto un tributo pesante. Leggi il seguito, mancano ancora tre parti alla conclusione, e capirai di più. Oppure se hai tempo e voglia, nella colonna sx del mio blog, in archivi, clicca su Tutti gli archivi e nella pagina che ti si apre su 2004-07. Lì troverai una storia in tre parti...Ti abbraccio forte, fortissimo. Gas

Anonimo ha detto...

un abbraccio anche a te! bentornato. (ti aspettavo!) astro

honey ha detto...

l'aria di mare apre sempre le finestre.. lasciati uscire e lascia entrare. non può che farti bene. d'altronde, qui stiamo no? non possiamo fare altro..

isottalamora ha detto...

Bentornato,è un piacere leggerti nuovamente.
Ancora triste,la risalita è difficoltosa....ma l'oceano non ti fa aspettare a lungo: se non lo raggiungi,ti raggiungerà lui e ti renderà parte di se.

Profonda e poetica io?ti ringrazio infinitamente. Devo tutto alla mia musa acefala...mi regala ancora attimi di geniale follia.
Peccato però che adesso mi stiano manipolando burattinai assai meno nobili.
C'est la vie.

Un abbraccio enorme

Anonimo ha detto...

Ecco,,prendi il positivo..la dipendenza emotiva annebbia spesso..
fa piacere..se non ci fa soffrire...
intanto si cresce...
io or..ma non faccio testo..tu sarai un ragazzo..amo dire..che essa(la dipendenza affettiva) è un ricordo..vi amo tutti,ma non ne ho bisogno...
lo so che sembra fredezza o crudeltà..no è libertà credimi...e quando si ama in questo modo..è il vero amore
Perdonami se ti sembro distaccata..invece è il contraro..ora amo..in pienezza...completamente
un bacio e sono felice che ci sei...
maddy

digito ergo sum ha detto...

bentornato caro. potessi dare un titolo a questo post, lo chiamerei "l'intensità raggiunta senza preamboli". sono sempre più colpito dalle tue doti. la blogosfera ringrazia. perché non ti fai dire "grazie" da qualche editore? ti abbraccio

Fly ha detto...

Sai rendere dolce, intenso e poetico anche un passaggio doloroso della vita e della crescita...
Presto acque calde lambiranno i tuoi giorni di pioggia senza vento…
E come una marea dell’oceano… potrai guadarla arrivare e andar via…
Ma rimarrà sempre solo Tua…

Un abbraccio grande...

Fly

w ha detto...

sai nuotare, vero? bentornato. Caernaforn è nel nord. bel castello. mezz'ora da chester.più che la temperatura, sfianca l'umidità. sun on u