venerdì 7 novembre 2008

No proper prayer


There’s not a proper prayer
For you my darling
There’s not a proper saying
It’s not enough
‘cause you entered in my heart
as no one else has done, till now

There’s not a proper pain
To feel today
In front of your sad death
Under this rain
I’m nothing but my tears
Without you all my fears, can grow

There’s not a proper joy
To think of you
Twenty years of toys
Always with you
So many gifts you gave
I haven’t deserved them, thank you

THANK YOU!

There’s not a proper heart
To contain all
The pain the death the life
Today I’ve got
Because we were a world
And now I’m left alone, alone

There’s not a proper place
To rot your bones
But it will be the same
Will rot my bones
Together on that hill
Near the Church and the Sacred Stones

There’s not a proper song
To write for you
No word can be enough strong
For what I feel
And songs are like the life
They’ve got to stop sometime.. somewhere

(Dedicated to my little black cat dead on 6th November 2008)

19 commenti:

Daniel ha detto...

Nessuna preghiera degna

Non c’è una preghiera degna
Di te, mia adorata
Non c’è nulla di appropriato da dire
Non è abbastanza
Perché tu sei entrata nel mio cuore
Come nessun altro fino ad ora

Non c’è un dolore adeguato
Da provare oggi
Davanti alla tua triste morte
Sotto questa pioggia
Non sono null’altro che le mie lacrime
Senza di te le mie paure possono crescere

Non c’è una gioia adatta
Per pensare a te
Venti anni di giochi
Sempre con te
Hai dato così tanti doni
E io non me li sono meritati, grazie

GRAZIE!

Non c’è un cuore adeguato
Per contenere tutto
Il dolore la morte la vita
Che oggi possiedo
Noi siamo stati un mondo
Ora io sono qui da solo da solo

Non c’è un luogo degno
Per decomporre le tue ossa
Ma sarà lo stesso
Che decomporrà le mie
Insieme su quella collina
Vicino alla Chiesa e alle Pietre Sacre

Non c’è una canzone degna
Da scriverti
Nessuna parola può essere abbastanza forte
Per quello che provo
E le canzoni sono come la vita
Devono fermarsi in qualche momento e in qualche luogo

(dedicata alla mia piccola micia nera, morta ieri, il 6 novembre 2008)

Anonimo ha detto...

Caro Daniele,
sono Elisa! è solo un saluto..per dirti di non smettere di scrivere e che non dimentico gli amici anche se non ho occasione di sentirli spesso!

Mi dispiace molto per questa tua gattina (amo i gatti!!) sono certa che anche lei pur non essendo una persona, abbia sicuramente sentito l'affetto che provavi per lei...

un abbraccio e un bacio

Elyse

Anonimo ha detto...

tesoro sto piangendo..ho un gatto da 5 anni che adoro..si chiama Dago e lo amo da impazzire..mi dicono che sono matta..ora mia madre lo tormenta..non vuole che mi stia adosso per le fusa..lui ci fa di nascosto..si..lo so che non ti sembrerà vero..ma lui viene piano e ci coccoliamo...
tvb e ora vieni fatti abbracciare amico dolce maddy

riri ha detto...

Caro Daniele mi dispiace tanto....
Un abbraccio

Ti ha accompagnato per un lungo percorso ed anche tu le hai dato tanto amore,lei lo sa.....

Fly ha detto...

Dolce Daniel,
mi spiace molto per la tua Micia… e per Te…
“Noi siamo stati un mondo” non potevi scrivere parole più belle a grandi…
E quando di vede crollare un mondo… non esistono parole adatte di consolazione…
“Non c’è una gioia adatta per pensare a Te” Tienila stretta questa gioia… questa è per sempre… e sarà la vostra… consolazione…
Ti abbraccio con tanto affetto…
Fly

digito ergo sum ha detto...

garbato amico,

in queste cose, che sono determinanti e importanti, vedo solo grosse apportunità. certo che è terribile perdere qualcuno o qualcosa a cui si tiene in modo particolare. ma se iniziasse solo una maniera di volere bene secondo lo stesso identico principio, anche se in forma diversa?

so che hai capito anche se non sono stato chiaro.

ti abbraccio

io illogico??? ha detto...

"Perché tu sei entrata nel mio cuore
Come nessun altro fino ad ora"

un gatto???

w ha detto...

immagino il dolore che provi. venti anni. una vita. un abbraccio. sun on u

P.S.: maybe I won't give the lecture. we are late for the revolution, here.

Fabioletterario ha detto...

Daniel, so bene cosa significa perdere l'affetto, la compagnia, i versri di un piccolo amici a quattro zampe... E ti sono vicino, perché dopo due anni non mi sono ancora rirpeso...

Anonimo ha detto...

La fedeltà dell'amore è solo dei cosiddetti animali
Il ricordo di tutti quelli che ho avuto in questi anni non mi abbandona mai...il sorriso del mio cane nero,morto sul tappeto del soggiorno,tre gatti e un altro cane che ha accompagnato tutta la mia giovinezza
E' un tesoro che custodisco nel cuore
come tutti i doni ricevuti
Una carezza
Elisa

Gas ha detto...

E' questa la grande lezione che tutti dovremmo imparare, io per prima. Amare, come fanno gli animali, senza chiedere nulla in cambio. Mi dispiace Dan. Ti abbraccio. Gas

desaparecida ha detto...

Nel 2005 è morta la mia adorata ghea....ancora ci penso ,ancora sento le sue fusa....e riverso sulle sue figlie (che hanno 10 anni adesso) un po' di quello che provo x lei!
E'un legame viscerale che nn tutti possono capire.
Con l'affetto,la delicatezza e rispetto che meriti...ti abbraccio di cuore!

desaparecida ha detto...

PS=l'orizzonte......
è sempre lì che ritroviamo tutto!

jana cardinale ha detto...

Non poteva che essere così anche per te...Lo è stato per me quando ho perso Maya, Danny e gli altri angeli dal pelo morbido che hanno costellato d'amore, indicibile tenerezza e poesia, sin dall'infanzia, le mie giornate. Ti abbraccio forte Daniel, con un affetto che anche in questo caso trabocca di comprensione, e solidarietà, per una passione comune insostituibile e forte. Nel loro sguardo, tutti i giorni, io ritrovo la pace, anche quando è difficile intravederla. Ne ho 6 adesso, neri, bianchi, rossi...e mi stanno accanto come nessuno. Ti voglio bene.

isottalamora ha detto...

parole dolcissime che rendono benissimo l'idea di quello che lei è stata e sarà sempre per te...

mi impressiona sempre la tua sconfinata sensibilità.

Un abbraccio

isottalamora ha detto...

parole dolcissime che rendono benissimo l'idea di quello che lei è stata e sarà sempre per te...

mi impressiona sempre la tua sconfinata sensibilità.

Un abbraccio

Daniel ha detto...

PER ELYSE

Mia cara, grazie per il tuo passaggio. Nemmeno io dimentico,
ti abbraccio forte
Daniele

Daniel ha detto...

PER JANA
Mia cara.... grazie infinite per le tue parole di comprensione. Solo chi ha provato piò comprendere davvero l'Amore incondizionato che un gatto può darti, se lo vuole (e qui sta il bello), e quanto è straziante perdere la tua compagna dopo 20 anni. grazie davvero.
spero tu stia bene
Un forte abbraccio
Daniel

mecan ha detto...

Scusami, anche questo post, questa tua Bellissima poesia mi ha colpito Molto. Siamo nel 2013, è vero, ma penso che il tempo attenui soltanto il dolore che si prova, ma non potrà mai cancellarne il ricordo. Purtroppo l' ho provato anch' io, Tante volte nella mia vita, perchè di Gatti ne ho sempre avuto tanti e tutt' ora ne ho, e quando me ne manca qualcuno sto sempre in ansia e ne soffro tanto quando non tornano più o mi muoiono di malattia, nonostante le cure.
Anche se ne ho sempre tanti, quelli che non ho più continuano a mancarmi molto e continuano a vivere con me nel ricordo dei momenti Bellissimi che abbiamo vissuto insieme. Già, quante storie, quanti ricordi...
Ciao, Buona Notte, e scusami ancora!
Maria Elena