lunedì 17 settembre 2007

The dews drop slowly



Today I’m fighting
Against what’s hiding
I need to fade as a lamp in the dark

I’m not who’s flying
I’m not who’s dying
But I am just someone trying to bet… on me

I’ve got a lumber
Over my shoulders
But I am so fragile I cannot keep

There are no thunders
In the sky higher
I need to gain new faith in some news dreams … for me

The dews drop slowly
Down from the only
Precious thing I have

I lick my story
Full of false glory
Now all the ambitions end

I live just waiting for that opened door
To which all mazes oh they have to walk…

I’ve squeezed my old dreams
Obtaining nothing
Now they are become just smart jokes of words

I’ve got in my hands
Some dim grey sand
I have to use it only to build me.. build me

The dews drop slowly
Down from the only
Precious thing I have

I lick my story
Full of false glory
Now all the ambitions end

I live just waiting for that opened door
To which all mazes oh they have to walk…

5 commenti:

Daniel ha detto...

(Traduzione! da tacito accordo con Gas.....)

Le gocce di rugiada scendono lentamente

Oggi sto lottando
Contro tutto ciò che si nasconde
Ho bisogno di comparire come un lampada nell’oscurità

Non sono colui che vola
Non sono colui che sta morendo
Ma sono soltanto qualcuno che prova a scommettere.. su se stesso

Ho un pesante tronco
Sulle mie spalle
Ma sono così fragile, non posso reggerlo

Non ci sono tuoni
Nel cielo più in alto
Io ho bisogno di guadagnare nuova fede nei nuovi sogni.. per me

Le gocce di rugiada lentamente
scendono giù dall’unica
cosa preziosa che possiedo

Io lecco la mia storia
Piena di finta gloria
Ora tutte le ambizioni finiscono

Io vivo solamente aspettando quella porta aperta
Dove tutti i labirinti debbono arrivare

Ho spremuto i miei vecchi sogni
Non ottenendo nulla
Ora essi sono divenuti soltanto divertenti giochi di parole

Ho nelle mie mani
Un po’ di grigia e sbiadita sabbia
Devo utilizzarla soltanto per costruire me stesso.. me stesso

Le gocce di rugiada lentamente
scendono giù dall’unica
cosa preziosa che possiedo

Io lecco la mia storia
Piena di finta gloria
Ora tutte le ambizioni finiscono

Io vivo solamente aspettando quella porta aperta
Dove tutti i labirinti debbono arrivare


PS. l'immagine non centra niente con la rugiada, ma è per ricordare che ho scritto gran parte del pezzo a Cashel,Ireland (Il cui castello si intravede nella foto..).

quella del ripostiglio ha detto...

Ah...Gas...senza traduzione non avrebbe capito niente. (Io nemmeno, ma questo non dirglielo). Quindi scrivi canzoni?

Anonimo ha detto...

Noooooooooooo, anche qui è arrivata la Rip? Questa è una notizia ferale :-)) Per favore Dan, stai attento che morsica! :-)))e non c'è antidoto.Rido. Poi passo per il commento serio...Gas

quella del ripostiglio ha detto...

no, no, Gas ha una lingua sola, lunghissima ma sola :-)))

Gas ha detto...

Ah, avere un tacito accordo... sa molto di Carboneria non è vero? :-) A dirtela tutta, mi fa sentire piuttosto privilegiata e questa cosa l'apprezzo molto.
Credo tu possegga molte cose preziose dentro di Te e adesso, anche solo per il tempo di scriverti queste righe, mi piace pensare che la più preziosa, sia l'Amore che hai per la musica, da cui scaturiscono le parole con cui scrivi le tue canzoni, perchè questo darebbe un senso alla grande capacità che hai di emozionare. Buona serata. Gas

P.S. Ti garantisco che Rip morde :-) è che uno la vede lì, con la sua tenera gobbetta e allora gli viene spontaneo allungare una mano per accarezzarla. Poi quando ti ritrovi con un moncone, non dire che non ti avevo avvisato! :-))))
Il blog è anche questo per fortuna, divertimento e sane risate.