martedì 18 settembre 2007

No art



I have tried too many times to understand
And I hope that you have seen me trying
I can see you’re always calling me with your green eyes
I believe I am now showing everything you hide

Now the bombs are blasting all around the two of us
We are running where there is no sky
You can bleed protected by the ceiling of your mind
But I know we aren’t a knot so tight

Now I keep in my fists
Only drops of fossil rain
I know I’m disappointing
You but I cannot kill my brain

I’ve no art with the love
I’ve no art with the love

I have chosen to sail
Myself on an ocean of leaves
And you cannot follow
Everyone has just his own dreams

I’ve no art with the love
I’ve no art with the love

Now the trees are speaking about the upcoming air
Even if you have no will to hear
Listen to my words but please don’t look at me that kind
There’s no place for passion in this fascinating lie

Now I keep in my fists
Only drops of fossil rain
I know I’m disappointing
You but I cannot kill my brain

I’ve no art with the love
I’ve no art with the love

I have chose to sail
Myself on an ocean of leaves
And you cannot follow
Everyone has just his own dreams

I’ve no art with the love
I’ve no art with the love

5 commenti:

Daniel ha detto...

Nessuna arte

Ho provato così tante volte a capire
E spero che tu mi abbia visto provare
Riesco a vedere che mi stai ancora chiamando con i tuoi occhi verdi
Credo di stare mostrando tutto quello che tu tenti di nascondere

Ora le bombe stanno scoppiando intorno a noi
Mentre noi corriamo dove non c’è cielo
Tu puoi sanguinare protetta dal cielo della tua mente
Ma io so che non siamo un nodo così stretto

Ora stringo nei miei pugni
Soltanto gocce di pioggia fossile
So che ti sto deludendo
Ma non posso uccidere il mio cervello

Non ho arte nell’Amore
Non ho arte nell’Amore

Ho scelto di navigare
In un oceano di foglie
Non mi puoi seguire
Ognuno ha i propri sogni

Non ho arte nell’Amore
Non ho arte nell’Amore

Ora gli alberi stanno parlando della nuova aria in arrivo
Tu non hai la volontà di sentire
Ascolta le mie parole ma non guardarmi in quel modo
Non c’è posto per la passione in questa affascinante bugia

Ora stringo nei miei pugni
Soltanto gocce di pioggia fossile
So che ti sto deludendo
Ma non posso uccidere il mio cervello

Non ho arte nell’Amore
Non ho arte nell’Amore

Ho scelto di navigare
In un oceano di foglie
Non mi puoi seguire
Ognuno ha i propri sogni

Non ho arte nell’Amore
Non ho arte nell’Amore

ire ha detto...

Dan, non voglio ripetermi continuamente però le tue canzoni sono davvero belle. Dovresti pensarci a pubblicarle. Forse non in Italia (visto il mercato), però sei molto "irlandese", quindi magari qualche contatto... pensaci. Hai tutto un mondo dentro e ti viene fuori con la musica.

rip ha detto...

scusami, ho sbagliato nell'ultimo commento che ti ho lasciato. Gas in effetti può essere considerata bi-lingue...infatti la parte terminale della sua lingua si scinde in due dandole quel grazioso effetto "biforcuto".

Ma veniamo alle cose serie, perchè non metti anche la musica sul blog invece di inserire solo le parole? Probelmi di copyright?

rip ha detto...

Andrò a dare un'occhiatina. (Non ti eri accorto che Gas sibila quando parla? Ma non farglielo notare, ne fa una tragedia):-)))

Gas ha detto...

Passione. Ne parliamo? Questa volta però cominci tu :-)
Per il resto, te l'ho già detto, ma te lo ripeto ssssibilando, così facciamo contenta Rip :-))
Sssssempre sssstragrande ssssei!
Buon mercoledi. Gas