lunedì 4 febbraio 2008

Smashing Pumpkins, 3 febbraio, Bologna



Ok. Sono ancora abbastanza massacrato… ma mi sembra d’obbligo dare un po’ di impressioni a caldo. Credo sia stato un gran concerto. Di quelli con la C maiuscola, di quelli che si ricordano per sempre. Billy (perché gli Smashing Pumpkins ormai sono solo Billy, e ieri sera c’è stato un Billy Corgan’s show) si è presentato in perfetto orario sul palco.. vestito più o meno da samurai del futuro.. con maglietta spaziale e soprattutto gonna argentata lunga fino ai piedi…e due anfibi enormi. Abbigliamento discutibile ma certamente originale… e comunque molto Billy Corgan! Dietro di lui Jimmy Chamberlin, sicuramente meno appariscente, ma ben presente. Gli altri musicisti quasi inesistenti sul palco. Billy era a mio parere molto in forma. Vocalmente mi ha trasmesso molto. E con la chitarra è stato spettacolare.. Ho perso il conto di quante chitarre abbia cambiato durante il concerto, ma certamente con ognuna di esse ha fatto scintille.. dai pezzi acustici con la chitarra classica.. ai pezzi di puro metallo incandescente. La scaletta è stata ricca. Pezzi come “Tonight Tonight” o “Today” li aspettavo davvero. Ma certamente le performances di spicco di ieri sera sono state “Perfect” e soprattutto “1979” acustiche (Billy da solo con la chitarra).. con il pubblico adorante che cantava tutto… E poi “Bullet with butterfly wings” fatta con un impeto straordinario.. di quelli che fanno pensare che davvero il rock è nato come ribellione (ok, oggi non ha più senso dire ciò) e rifiuto… Quando nel ritornello lui ha urlato (assieme ad una platea in visibilio) “Despite all my rage I am still just a rat in a cage! And I still believe that I cannot be saved!” ho avuto davvero un momento catartico.. ho urlato e sono uscite tante cose che ho trattenuto in queste ultime settimane… Certo che in taluni momenti il pogo (ero circa in terza fila) è stato eccessivo… navigavo da una parte all’altra dal palco senza potere scegliere la direzione… Ho visto un tizio fare stage diving! E’ bello così ma … ho scoperto di non avere più il fisico per certe cose (sono vecchio!!). Ho adorato “Drown” (pezzo straordinario) e anche la versione molto particolare di “Ava adore”. Chiusura spettacolare con “Cherub rock”. Quasi trenta pezzi e due ore e mezzo di delirio. Mi è mancato molto “Disarm” perché è il mio pezzo prediletto degli Smashing (Billy! Potevi farmelo…). Peccato per l’acustica del Palamalaguti di Bologna che sapevo già (da precedenti concerti) essere tremenda. Ma del resto non si va a concerti di questo genere per sentire un bel suono pulito… Ultimo appunto sul lato ironico / chiacchierino di Billy. Se nella prima parte del concerto non ha detto quasi nulla tra un pezzo e l’altro, se non qualche “Thank you”, poi invece si è aperto e ha dichiarato (?!) un po’ di cose. Ad un certo punto ha detto che tornerà in Italia quando, grazie alle cellule staminali, avrà di nuovo i capelli (quindi presumo mai!)… Poi ha fatto una serie di battute sulla bassista (molto discinta effettivamente) chiedendole se era d’accordo con l’amore libero.. Poi è saltato fuori il Billy narcisista: “Ho 41 anni ma li porto proprio bene!”……. Infine ha fatto una sorta di invettiva contro i governi e i trends nel mondo, verso cui si proclama stanco e disilluso, dicendo che l’unica cosa che ha senso è l’amore, l’amore e niente altro… Banale? Forse un po’, ma Billy è sempre Billy e per me è stato e rimane un grande artista! Insomma: sono disfatto, ho dolore ovunque, ho la laringite, ho una mezza bronchite, non riesco a tenere gli occhi aperti… ma credo ne sia valsa la pena.

4 commenti:

Anonimo ha detto...

concordo con te-da spettatore al concerto di ieri-. effettivamente i nuovi innesti erano quasi inesistenti sul palco come personalita`. a me e` piaciuta molto anche The Everlasting Gaze (mi piace di suo, ma comunque e` venuta bene) e devo dire comunque che ha meritato molto.
Peccato per Disarm e Zero, non suonate ma va bene lo stesso

Noalys ha detto...

...Grazie :)

Anonimo ha detto...

c'ero anch'io.....è stato fantastico, assolutamente grandioso!2 ore e 40 di musica...un'opera d'arte direi!grazie Billy x aver fatto resuscitare i Pumpkins.....emozioni indescrivibili!

Anonimo ha detto...

hai una recensione stupenda...sembra che mi hai letto nel pensiero...concordo su tutto! però a dir il vero, effettivamente i nuovi componenti so stati un pò smorti (non è che iha e d'arcy fossero stati sti grandi animali da palco) ma devo dire validi...soprattutto jeff...molto bravo. jimmy s'è fatto amare come sempre e billy vabbè...ke Dio lo benedica! da paura...ero anke io vicino le transenne e sn massacrato, ma ne è davvero valsa la pena! li rivedrò sicuramente ma la prox volta dalle tribune ^^